Chi è online

Abbiamo 3 visitatori e nessun utente online

TSM2

 

 

TSM2 - Trash Management Smart System

 

 

AUTORI: LillaM@kers

FOTO: 

Il prototipo è in fase di ideazione

 

 

DESCRIZIONE:

Questo progetto è un sistema di gestione dei rifiuti solidi urbani. Si intende rendere “intelligente” un centro condominiale di raccolta, diviso in cinque scompartimenti: quattro andranno ad ospitare ciascuno un tipo specifico di rifiuto; nel quinto, vi sarà alloggiato inizialmente il rifiuto e all’esterno di esso vi sarà un monitor e dei tasti di controllo, che il condomine utilizzerà per selezionare il tipo di rifiuto.

Ad ogni condomino sarà assegnata una scheda (assegnata tramite contratto d’affitto e sarà aggiornata annualmente o al cambio del residente), recante tutti i suoi dati, che gli consentirà di utilizzare il bidone. Letta la carta il bidone si occuperà di leggere i dati, di calcolare il peso e il tipo (selezionato dal condomino) di rifiuto e di archiviare tali dati. Mensilmente o annualmente verranno assegnati dei premi ai condomini che hanno consumato nel modo migliore.

Inoltre nei periodi di crisi, il bidone comunicherà alla ditta che si occupa dello svuotamento e del trasporto dei rifiuti del condominio l’urgenza e la necessità dello svuotamento del bidone, perché pieno, e provvederà al blocco di tale scompartimento.

Naturalmente il bidone prevederà un sistema di controllo manuale in caso il sistema dovesse risultare difettoso e con necessità di revisione.

INGOMBRO: 0,90 x 2,00 x 1,50

PROBLEMA CHE RISOLVE:

Il sistema intende risolvere in maniera automatizzata la problematica del corretto conferimento dei R.S.U. (Rifiuti Solidi Urbani) in modo da consentirne una più efficace ed efficiente gestione.

 POSSIBILI UTILIZZI:

Questo progetto è stato pensato per risolvere alcuni disagi  che gli individui dei condomini hanno: come il ritrovarsi rifiuti non propri, subire sanzioni ingiuste a causa di un altro condomino, impossibilità di gettare rifiuti perché il bidone è pieno ecc.

Il progetto è un prototipo che, in seguito, potrebbe essere esteso su larga scala

 MATERIALI USATI (al momento i materiali da utilizzare non sono ancora definiti al dettaglio. Pertanto, anche la lista dei costi è approssimativa e non esaustiva): 

  • HARDWARE :
  • SOFTWARE :

COSTI: 

MATERIALE

N° PEZZI

COSTO UNITARIO

Lastre di lamiera(2x1.25x0.003m3)

7

20€

Pistoni elettrici

2

100€

Display LCD

1

4.50€

Arduino uno + kit

1

20€

Shield ethernet W5100

1

11€

TOTALE

375.50€

 

PREREQUISITI:

Per poter sviluppare questo tipo di progetto occorrono conoscenze  riguardo il linguaggio C/C++ , IDE di Arduino  e sulle strutture algoritmiche.

Esperienza in campo elettronico e informatico e buone capacità manuali e pratiche per la realizzazione del prototipo.

CONOSCENZE:

Per la realizzazione del codice abbiamo studiato le funzioni base del linguaggio arduino (in particolare digitalWrite, digitalRead, pinMode ecc.),  l’utilizzo di strutture di controllo ovvero “If…else”, “for” e l’utilizzo di librerie, nonché di funzioni e di variabili più avanzate e complesse.

Studio della logica per poter creare strutture di codifica complesse, in grado di poter soddisfare le necessità utilizzative del prototipo, e studio della cittadinanza, per poter agire in nome delle norme legislative italiane.

COMPETENZE ACQUISITE:

  • programmazione di alto livello
  • collaborative working (abilità di lavorare in gruppo)
  • peer education (abilità di mutuo aiuto tra pari)

FONTI: BIBLIOGRAFIA e SITOGRAFIA

PROGETTO SVILUPPATO EX NOVO

 

 

Copyright © 2019 comakinglab. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
@Progetto di "officina didattica creativa" Liceo Scientifico "Vincenzo Lilla" di Oria(BR) Docente: Prof. Domenico APRILE

Please publish modules in offcanvas position.